venerdì 17 ottobre 2008

Assistenza Pubblica (e anzianità)


Molto spesso,sempre più spesso, si sentono le ramanze sull'invecchiamento della popolazione e su ciò che questo comporterà sui conti della previdenza sociale.

Ultimamente il Cerm ha evidenziato che il rapporto tra le persone anziane e quelle in età lavoro passerà dal 51,5% del 2007 all'86,8% del 2050,o addirittura,al 94,3% nell'ipotesi più pessimistica.
Ora queste previsioni secondo me,ma non solo,vanno prese con estrema cautela,in quanto sono fatte in una forbice di anni ampia; ma resta il fatto del fenomeno,che esiste e non va sottovalutato. La vita media di ogni cittadino si allunga migliorandosi e di contrappeso le nascite scarseggiano (e non m'interessa il rinfoltimento avuto dagli stranieri,per me non sono italiani!) e noi italiani,questo fenomeno,lo sentiamo maggiormente rispetto ad altri stati europei. Ma la nota dolente è che siamo anche in ritardo per quanto riguarda un nuovo disegno sociale e di walfare...e questo alla lunga graverà sul sistema sanitario,più di quello che sta gravando ora!
Una soluzione buona sarebbe impiegare questo esercito di anziani nel sociale e utilizzare le loro capacità per la collettività. L'88% degli anziani in Italia è autosufficente e se la società fosse pronta e organizzata (ma non lo è strutturalmente) potremmo utilizzarli e questo comporterebbe in proiezione futura meno richiesta di asistenza e una più bella e utile vecchiaia per loro. I problemi come sempre,andrebbero risolti a monte e non alla fine,come cercano di fare con la nostra sanità.
Sono assolutamente contrario a una diminuzione a queste ricette che tendono e vogliono tagliare le protezioni pubbliche,perché così facendo andremo incontro ad ancora più disparità sociale (n.d.r. mi sembro un comunista quando dico ste cose ahahaha) dove il povero sarà ancora più povero e il riccone potrà curarsi senza problemi.
Inseguire il modello americano,cosa che cercano di fare, è assurdo,nonché suicida!


N.B.- Qualche settimana fa,quando ero a casa di Cainos,dopo essere tornato da un piacevole venerdi sera a cena con amici/che decisi di vedermi un film da lui consigliato.

Guardatevi il promo -----> SiCKO

Per chi ha Veoh può vederlo interamente in streaming,per gli altri Emule :-)

35 commenti:

stellavale ha detto...

Mio nonno ha l'alzheimer. Un suo amico ogni pomeriggio sta con lui, senza chiedere nulla in cambio. Senza di lui la mia famiglia sarebbe molto in difficoltà!

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

3EMY,IO RIPENSEREI SU QUESTO:
(e non m'interessa il rinfoltimento avuto dagli stranieri,per me non sono italiani!)
SBAGLI.MOLTI DI LORO E SONO MILIONI(SU 3 ML E ROTTI SONO OLTRE LA META') NON HANNO NESSUNA INTENZIONE DI TORNARE NEL LORO PAESE,NON FOSSE ALTRO CHE PER FARVI VACANZA,PER IL RESTO HANNO PRESO LA NAZIONALITA' E AVUTO FIGLI NATI QUI CHE SI SENTONO E SONO ITALIANI,QUINDI CI RIPENSEREI,QUESTO OVVIAMENTE NON E' COMUNISMO MA SOLO PRENDERE ATTO DI UNO STATO DI COSE CHE COSI E' E COSI RIMARRA' LO SI VOGLIA O MENO,NON POSSIAMO METTERCI A SPARARGLI PER MANDARLI VIA-DICIAMO PER COSI DIRE IN MODO NAZISTA, LI BRUCIAMO E CHI S'E VISTO S'E VISTO -E POI AGGIUNGI CHE UNA GRAN MASSA DI COSTORO SONO ANCHE DOTTORI SONO ANCHE INFERMIERI E FANNO UNA GRAN MOLE DI LAVORO PER I NOSTRI ANZIANI,QUINDI CI CONVENIENE TENERLI ,NON TROVI?DOPODICHE' INCENTIVARE GLI ANZIANI ANCORA PERFETTAMENTE LUCIDI E IN BUONA SALUTE FARA' SICURAMENTE BENE E TUTTA LA SOCIETA' ITALIANA E NON EFAR' BENE ANCHE A TE UN DOMANI DI QUI A TRENTA/40 ANNI NON TROVI?

3my78 ha detto...

:@stella
La forza dell'amicizia a volte è immensa:-)
Notte:-*

:@Gabry
E figurati se non puntavi su quella frase.
Cmq hai preso fischi per fiaschi,perché non ho scritto né di cacciarli a mo di nazista né altro,
quindi il sermone è vano;-)
Dico che un pezzo di carta non li rende italiani e se questo pensiero non lo accetti ti additerò come razzista verso le mie idee.
Notte:-*

Blogger ha detto...

Non sei un comunista sei un pirata (emule)!

Non commento, tu e stellavale avete detto tutto.
ITALY ITALIA

Emi ha detto...

un'esercito di "anziani in forma" al lavoro...la vedo dura...soprattutto da un punto di vista della disponibilità..."non tutti sono generosi ed altruisti" (il mio non tutti era un modo di dire "probabilmente pochi", se magari la mia ironia era troppo sottile...:))...
comunque sarebbe bello...
stamattina non sono molto positiva...mi sa che si è capito...
buona giornata...un bacio

Bruno ha detto...

ogni periodo della vita va vissuto per quello che è ...... giustissimo "utilizzare" questo esercito di persone per tantissime cose nel sociale, volontariato, ecc.. (i miei hanno 70 anni e sono nella croce verde, tanto di cappello)..... la cosa che oggi mi fa incazzare come una iena (perchè la provo quotidianamente sulla mia pelle) sono gli "anziani" che, raggiunta l'età della pensione, quindi terminato il loro ciclo lavorativo (e con le leggi di adesso ti aggiri sui 70 anni) te li ritrovi in mezzo alle palle come CONSULENTI. Consulenti di che cosa? di una tecnologia VECCHIA di 30 anni...di idee e prodotti ormai obsoleti....BASTA...fate i nonni e godetevi la pensione.

3my78 ha detto...

:@blogger
O un ciuco?:-D

:@Emi
Ma non deve essere una costrizione,bensì una scelta.Chi vuole si mette a disposizione,chi non vuole no. Ma sono convinto che con gli strumenti giusti la maggior parte ne sarebbe felice.
Hai fatto un brutto incubo?
Un bacione Emi:-***

:@Bruno
Questo aspetto non l'avevo considerato.E' capitato anche a me,qualche anno fa,di imbattermi in un tizio che scoccata la pensione prolungò il suo contratto lavorativo per qualche altro anno...e non capiva un cazzo.Ma probabilmente non dipendeva dall'età:-P
Cmq hai ragione,ognuno dovrebbe svolgere il proprio lavoro in base all'età e forse certe cariche andrebbero lasciate a chi...per età e predisposizione culturale ne sa di più:-)

Marina ha detto...

Amplierei il discorso di Bruno per sfruttare i nonni non come consulenti ma come nonni in affitto: ci sono tante famiglie che hanno bisogno di una mano per tenere i loro bambini...pure questo sarebbe a mio parere un incentivo all' incremento delle nascite. Considerando il fatto che solo pensare di mettere al mondo un figlio fa scattare una macchina economica che non finisce piu' almeno fino al diciottesimo anno di eta': ancora sta nel ventre materno che gia' devi pensare alla spesa del nido!

giovanna ha detto...

ciao ragazzo terribile! :-)
dici delle cose giuste ma, ehmm... nemmeno a me è piaciuta "non m'interessa il rinfoltimento avuto dagli stranieri,per me non sono italiani". Non faccio alcun sermone...!:-)
ciao 3myyy!

Pupottina ha detto...

scusa, ma non so cosa significa "cassato", l'hai scritto da me... non so cosa ho "cassato" ... se ho fatto qualcosa involontariamente non lo so ti chiedo scusa ... però se mi spieghi è meglio... almeno non lo faccio più.

ciao e buona giornata

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

La verità è che questa società fagocita chi non sa stare al passo e per passo si intende chi non sia produttivo ed efficiente.

Gli anziani, in un mondo come questo, sono quelli che ne fanno le spese in misura maggiore.

Bastian Cuntrari ha detto...

Ce l'ho contro tutti coloro che sparano a vista nei confronti della riforma scolastica della Gelmini e dell'emendamento Cota (quest'ultimo, senza averlo neppure letto...) e sono pronta a farmi scudisciare in prossimo post. Quanti anziani potrebbero essere impiegati per coprire il tempo pieno? Quanti di loro conoscono le lingue e potrebbero supplire a quelle capre ignoranti dei nostri insegnanti che parlano male anche l'italiano? (Fidatevi, ho 2 cugine maestre elementari che non spiccicano una parola d'inglese: una, in particolare, parla italiano come Aldo Fabrizi).
Quanti di lor potrebbero insegnare un mestiere? Fare laboratorio non è solo ritagliare figurine di carta, creare collage e menate del genere! Quanti potrebbero insegnare ai ragazzi a fare piccoli lavori di falegnameria? Quanti potrebbero iniziarli all'uso del computer?
Una delle mie solite cugine deve appoggiarsi
alla figlia per mandare le mail!!!
Bravo, 3my78: sono con te!

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

3emy,io non m'offendo perchè razzista non lo sono,e grazie della buona notte, in effetti
è stata una notte di buon profitto ;-)
l'accento l'ho messo solo perchè se anche tu non ci credi c'è gente che (tu lo voglia o no)ci crede in quel che fa.in questo caso a diventare italiano,sono sicura che se tu avessi la possibilita' di guardare indietro nel tempo troverai un avo NON italiano,credi a me e poi ho l'esperienza di mia sorella italiana figlia di italiani sposata americana,ormai divorziata con figlia laericana,che si sente totalmente americana,tanto che quando torna in italia(ormai sono oltre ventanni che è li)dice che molte parole italiane gli sfuggono-Io credo nella sua buona fede,nata italiana oggi si sente ed è totalmente americana,ma se ragiono come fai tu dovrei mettere totalmente in dubbio questo suo asserire,giusto?
Trovo che questo esempio sia il classico"Per poter esprimersi in merito,bisogna averne vissuto l'esperienza sulla propia pelle o su quella di persone a noi molto vicine anche per capire le difficolta dell'altro-Questo non significa che tu non puoi continuare ad evere le tue idee,ci mancherebeb,so bene che non saranno i miei ragionamenti a farti cambiare ideaa,diciamo cosi: siamo in un paese
democratico(davvero????)quindi liberi d pensarla come piu ci garba,e credo che probabilmente se mai cambierai idea , sara' la vita a portarti su questi ragionamenti,cosi stiamo in pace ok? ;-)
---------------------------------
out topic:
al tuo commento-
Mio caro 3my78
Perfetto:l'ho sempre saputo
se non entra in politica finisce in galera e in crac"..°#..#lo disse montanelli l'ho semprepensato anch'io
i MIEI MACUMBA ORAMI D'ANNATA
(E DANNATI)
COMINCIANO A FUNZIONARE
gabrybabelle
------------------------------questo è il bello di essere persone educate e pronte allo scontro in modo educato,confrontarsi anche quando non si hanno le stesse idee ma se ne discute con educazione e democrazia-cosa che qui in italia è alquanto traballante,ma questo per capirlo ci vuole uno sforzo maggiore che va la di la di tutto e tutti- :P

Maraptica ha detto...

...e come dissero i fratelli Coen, "non è un paese per vecchi".
Si allunga la vita, si dimezza la qualità di questa stessa. Per me la natura lavorava bene di suo, ma noi vogliamo fare "i padroni del mondo". Ma ancora non sappiamo cosa ci attende.

ღ Sara ღ ha detto...

le nascite scarseggiano perchè la vita è diventata troppo cara e le persone prima di mettere al mondo un figlio, giustamente, ci pensano bene....

del "problema" anziani se ne sta parlando molto in questi ultimi tempi, senza arrivare ad una soluzione concreta. (e quando mai si arriva ad una soluzione?? ^_^)

Concordo con te, si potrebbe impiegare questo esercito di anziani nel sociale...

p.s: anche io non considero gli stranieri (seppur con citttandinanza italiana) Italiani

un bacione e buon fine settimana (finalmente!!!!!!!!)

3my78 ha detto...

:@Marina
Ma penso già lo facciano ,almeno la stragrande maggioranza.Anzi sono convinto che molte famiglie si appoggiano proprio sulla collaborazione dei genitori affidandogli i nipotini.
Parlo per le esperienze che vedo:-)
A presto:-*

:@Giovanna
Per fortuna c'è gente che ha idee diverse dalle mie sennò io con chi discuto???:-PPP
A presto:-*

:@Pupottina
Intendevo un commento che ti lasciaia ieri nell'articolo dove il tizio di 48 anni si è confidato con te.Per cassato intendo eliminato,in quanto non l'ho visto pubblicato.
Ma non era un rimprovero,ci mancherebbe.Quindi non scusarti di nulla:-D
A presto:-*

:@Daniele
E' sì.E non abbiamo nessuno strumento utile per aiutarli...ci limitiamo ad accantonarli.
Speriamo qualcosa cambi.
Buona giornata:-)

:@Bastian
ihih che te lo dico affà:-DDD
Quello che in altri paesi usano come risorsa,noi lo usiamo come scarto...e scusami il pessimo esempio,si parla di persone,ma era per farmi capire.
Purtroppo non abbiamo una società organizzata in modo decente.Altrimenti non saremmo a questo punto.Mio nonno ha 81 anni e guida la macchina,va a tartufi,ha il suo orto (pure il più ello del vicinato),vive da solo e se gli dici che è vecchio ti dà pure una badilata in testa:-P
Un bacione:-*

:@Gabry
Il discorso sul razzismo era per provocazione.
Ora tu mi porti l'esempio della tua parente che si sente americana...e buon che se lo senta,ma non lo è:-)
Per me possono mettergli pure il timbrino in fronte con scritto "made in italy" ma poco cambia.Magari per te,per essere italiano basta solo appoggiare un piede in Italia...per me no,siamo diversi e il punto d'incontro è molto lontano:-)
Per l'OT l'ho dò per scontato che per capirci e confrontarsi la prima regola deve essere l'educazione e il rispetto,a prescindere dalle idee.E so che lo sai anche tu:-)
Buona serata:-*

:@Maraptica
Che si dimezza la qualità della vita ho miei dubbi.Cioè se facciamo un analisi a lungo raggio oserei dire il contrario.Prendiamo l'Italia dal 1900 a oggi e penso che i dati dicono il contrario.
Sono d'accordo sul fatto che non sappiamo cosa ci attende...steremo a vedere.
Buona serata:-*

:@Sara
Quoto tutto e aggiungo che molte coppie non fanno figli anche per egoismo personale.Ma penso che questo aspetto rientri in una % minore.
Per come funziona la politica in Italia (gli anziani attivi li abbiamo in parlamento)una soluzione non la troveranno mai!
L'ho sempre pensato che Sara avesse una marcia in più:-)
Buon fine settimana a te:-*

Anonimo ha detto...

Da me i pensionati fanno spesso lavori socialmente utili come i vigili sulle strisce pedonali all'ingresso/uscita delle scuole.
Questo andamento rischia di essere catastrofico per il nostro walfare: per fortuna l'immigrazione ci salverà

3my78 ha detto...

Quelli sono lavori socialmente utili.
Vedo che la postillina sull'immigrazione ha colpito tanti cuori nobili...nervetti scoperti.
Naturalmente dissento,ma che lo dico affà:-D

@enio ha detto...

Fino al 2010, i pensionati andranno in pensione in base a quello versato all'INPS, poi ci andranno con il 50% dello stipendio circa. Con quello che costa la vita oggi e con il fatto che non riescono ad arrivare alla fine del mese saranno certamente un costo dal punto di vista sanitario.O li si continua a curare, facendo loro delle agevolazioni ( ticket e quant'altro ) o li si condannerà a morte sicura!
enio

Maraptica ha detto...

No 3my, non dirmi che fai calcoli e statistiche e analizzi dati.... io parlo di umanità, nel senso "vivo" della parola. E forse abbiamo un concetto diverso di "qualità" della vita. Il mio, di concetto, è strettamente legato al rapporto uomo-ambiente, un rapporto di reciproco rispetto e reciproco dare. Abbiamo standardizzato tutto, ed il risultato, aimè, non è quello di prima. Ma forse esco fuori tema, e per questo discorso ci vuole un post apposito... ;)

Anonimo ha detto...

Che bisogno c'è di scrivere tutto maiuscolo?

3my78 ha detto...

:@enio
E dopo di loro che succederà? Se con i nostri soldi pagano le pensioni odierne a noi non rimarrà pressoché nulla...:-O

:@Maraptica
Forse non ti avevo capita.Perché mi riferivo solo agli anziani mentre tu all'intera umanità e al rapporto che c'è fra essa e ciò che ci circonda...dico bene?

:@Ciclofrenia
A chi/cosa ti riferisci?

Cainos ha detto...

ottimo consiglio emy
RAGAZZI DATEMI RETTA GUARDATE IL FILM SICKO E MI RINGRAZIERETE.
Moore sta facendo molto per l' America dove la situazione e' paradossale,e sebbene ci siano i casi di malasanita' , ma non ovunque, ci sono dei posti in italia dove l' assistenza sanitaria e' ottima e sopratutto abbiamo lottato tantissimo per averla pubblica!!
Non facciamoci fregare come gli Americani.
Prendiamo come esempio la Francia non l' america, cosa che l' Italia ha di vizio guardate nel passato guardate i passi fatti dall' america in tutti i campi e vedrete che l' Otalia in maniera periodica con 5 6 anni di ritardo fa la stessa cosa!! e' una vergogna!
Teniamoci la nostra scuola teniamoci la nostra sanita' e caso mai cerchiamo di Migliorarla!!
Io mi semto preso sul vivo, perche'se non esistesse la sanita' pubblica io dovrei spendere per mia madre che rischia la cecita' 1600 1800 euro ogni 2 mesi.... meditiamo !!!

Anonimo ha detto...

dalle mie parti i vecchi sono tutti autosufficienti... anzi addirittura lavorano ancora (a nero), continuando buscare i soldi di pensione... hai capito!

Lliri blanc ha detto...

"Vecchio..diranno che sei vecchio...con tutta quella forza che c'è in teeeee..."
nanit

Silvia ha detto...

Mio nonno ha 94 anni compiuti... e ha più entusiasmo di me... che ne ho appena 23...!!!!!!!

;-))

Maraptica ha detto...

E' proprio così.... per tale motivo esco fuori tema prof ;)

Matteo L. ha detto...

Ricordo a tutti che quando Moore è venuto in Italia per presentare il film ha messo in guardia sulle idee di Berlusconi sulla sanità. Ci sta prendendo in pieno dato cosa è previsto in Finanziaria..

Marina ha detto...

in riferimento ai nonni baby sitter: quello dei nonni che tengono i nipoti lo so gia'....io parlavo proprio di istituire dei comitati anziani per tenere i bambini alle famiglie che non hanno parenti vicino.

3my78 ha detto...

:@Cainos
Infatti.Pur non amandolo particolarmente come registra (ho apprezzato solo (bowling for colombine) devo ammette che questo film è proprio da vedere.Ti apre un mondo...grazie ancora per avermelo consigliato:-)

:@Flamingo
Chiamali scemi ehehehe

:@lliric
C'è anche una versione scurrile di questa song :-PPPP

:@Silvia
Sei proprio fortunata sai:-)

:@Maraptica
Prof? ahahaha dai l'argomento è interessante e probabilmente sei più ferrara di me in materia...fanne un articolo:-)

:@matteo
Noi seguiamo il modello americano...un modello suicida!

:@Marina
Ah non avevo capito.Una grande idea e penso piacrebbe anche a loro...anzi ne sono certo.:-)Ma qualcuno già ce n'è di questi comitati?

massi ha detto...

L'aiuto e la soliderietà sono cose belle che fanno bene,anche perchè nella vita tutti abbiamo bisogna di una mano prima o poi...io hao fatto il servizio civile per la crocerossa,è stata un'esperienza unica,ho visto tante cose che prima mi erano estranee,e mi sono servite molto....hola

Lliri blanc ha detto...

mi piace il fatto che mi chiami LLIRIC come se fossi una lirica vivente.Il mio pseudonimo LLIRI BLANC però, tradotto dal catalano, vuol dire giglio bianco...per cui da fiore immacolato, la versione scurrile della canzone non la conosco ehehehe

3my78 ha detto...

:@Massi
Hai proprio ragione Massi!

:@lliric blanc
Ma lo facevo solo per comodità.Se ti piace di più essere chiamata per intero non c'è problema:-D
La versione scurrile...meglio non la conosci,è proprio scurrile.Almeno un suo passaggio:-P
:-*

Lliri blanc ha detto...

Scherzavo ..era solo per tradurre lo pseudonimo..chiamami come preferisci.
Oppure chiamami Peroni..sarò la tua birra!...ma questo evade troppo dal post...