mercoledì 14 gennaio 2009

Per il diritto alla vita



Premetto che in questo campo sono molto ignorante. Quindi preferisco riportare questo video articolo senza entrare nel merito della questione, in quanto non ho gli strumenti per un pensiero da specialista.

Quello che posso dare è un parere da ignorante e se le cose stanno come dice Di Pietro la sua idea è condivisibile.
Mi rifaccio al suo appello; cioè sapere cosa ne pensa la gente quindi vi giro questa domanda e vi chiedo: cosa ne pensate?

Saluti


P.S.-
QUI il testo per chi non può visualizzare il video-articolo.

26 commenti:

Vane ha detto...

è difficile come domanda noi la discuttiamo sempre a scuola ma ci sono quelli in favore e quelli in contra.. non so.. io ci voto ovvimanete per la vita in qualasiasi caso. ma questa è la mia opinione..

notte caro emilaino...^^

Kylie ha detto...

Io penso che sia una proposta condivisibile, almeno non andranno buttati e qualche coppia potrà procedere nel percorso già difficile di avere un figlio.
Baci

♥gabrybabelle (^..^) ha detto...

Tutto vero,sacrosanto e condivisibile solo un dubbio??m'assale-Troppo spesso noto che Di Pietro cavalca l'onda,nel senso che spesso fa sue battaglie di altri,non che non sia lecito,anzi,ma lui in questo caso(ho seguito una lunga intervista in merito ,non questa)non ci capisce granchè della questione-Mi chiedo come si possa fare una battaglia senza nemmeno sapere esattamente di cosa si parla

Bruno ha detto...

io sono sempre a favore della vita, quindi favorevole (sono anch'io ignorante in materia)

Ilaria ha detto...

Condivisibile sicuramente, anche se penso che l'adozione di bambini "già nati", abbandonati o orfani, sia un atto di generosità incredibile ed encomiabile.

Maraptica ha detto...

Anche io non sono informatissima in materia, ma il discorso, così messo, non fà una piega. Sono in fin de conti, già embrioni, in quanto tali sono già esseri viventi... e ci sono moltissime coppie che desiderano crescere un figlio. Assolutamente no alla sperimentazione, sono contro per principi, sugli animali, figuriamoci su altre forme di vita. Vorrei sentire la parte contro per capire meglio...

duhangst ha detto...

La proposta è condivisibile, però sinceramente sono in campo e in un argomento di cui conosco ben poco.

Bastian Cuntrari ha detto...

Ho letto il post di Di Pietro poco fa e sono anch'io abbastanza perplessa. Di primo acchitto, a pelle direi, non mi piace che definisca gli embrioni "vita": ci sento troppo odore d'incenso.
Sono tessuti organici, e basta. Allora, non gettiamo nel cesso neanche le pellicine quando ci facciamo il pedicure. Debbo ancora far chiarezza in me, ma propenderei per destinarli alla ricerca scientifica.

Pupottina ha detto...

buon mercoledì

Susanna ha detto...

Sono abbastanza d'accordo con BastianCuntrari e l'ho scritto anche al dottor Di Pietro, che peraltro ammiro per il coraggio e l'onestà (spero).

Niente in contrario a destinare gli embrioni a qualcheduno, ma:

1) sono embrioni, non vite, e non userei il termine "adottare"; la cosa potrebbe dare adito al Vaticano di dire qualcuna delle sue, e io mi auguro che l'Italia dei Valori sia un partito laico;
2) non sarebbe meglio adottare bambini già nati, invece di embrioni? Lo so che la legge sulle adozioni è un percorso a ostacoli, ma non sarà ora di snellirla?
Poi, mi sbaglierò...Che ne so io, sono un gatto...
gatta susanna

Susanna ha detto...

Sono abbastanza d'accordo con BastianCuntrari e l'ho scritto anche al dottor Di Pietro, che peraltro ammiro per il coraggio e l'onestà (spero).

Niente in contrario a destinare gli embrioni a qualcheduno, ma:

1) sono embrioni, non vite, e non userei il termine "adottare"; la cosa potrebbe dare adito al Vaticano di dire qualcuna delle sue, e io mi auguro che l'Italia dei Valori sia un partito laico;
2) non sarebbe meglio adottare bambini già nati, invece di embrioni? Lo so che la legge sulle adozioni è un percorso a ostacoli, ma non sarà ora di snellirla?
Poi, mi sbaglierò...Che ne so io, sono un gatto...
gatta susanna

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

La legge 40 è veramente assurda. lo dissi già a suo tempo nel 2005 con una poesia Roghi Contemporanei.

Dual ha detto...

Io concordo con qualsiasi idea politica riservi il rispetto alla vita! Puo' succedere di diventare genitori senza volerno..Bene che sia adottato da altri..Un saluto Dual.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Smarrimento. E' la prima sensazione dopo aver letto la questione.
Ancheio non sono ferrato in materia.
Ma cio' che mi viene in mente a caldo leggendo:

1. gli embrioni sono vita? Certo, ma mi risulta difficile pensare che siano già degli esseri senzienti
2. che differenza fa avere in grembo un embrione non tuo e affidare un bambino gia' nato? Voglio dire, comunque non potrai mai dire che sia TUO perchè l'hai partorito. Tanto vale non alimentare queste azioni discutibili

Pochi idee ma ben confuse

Pupottina ha detto...

è dal 2004 che aspettano... quindi perché buttarli... potrebbero rendere felici molte coppie...ed avere l'opportunità di vivere anche loro...

p.s. da me più che il freddo è la pioggia ad essere insopportabile.. per gli essere viventi come per gli edifici...

The Sun ha detto...

Sono ignorante in materia e penso sia un discorso molto difficile...grazie per lo spunto cmq!!!Apri una bella riflessione.

A presto.

Ale ha detto...

condivido con sabatino di giuliano...
quel bambino non sarà mai tuo...quindi sarebbe brutto da dire...

poi è vero, è un argomento molto ampio, che richiede conoscenze supplementari...

Desy ha detto...

Concordo con Dual... un saluto!

Emi ha detto...

penso che buttarli non rende felice nessuno...mentre chi vuole un figlio con questi embrioni avrebbe una possibilità di realizzare un desiderio importante, altrimenti impossibile...io sono per la vita.
buona notte da Emi e a presto

Emi ha detto...

dimenticavo...sempre con una buona regolamentazione della materia senza dare la vita a questi embrioni in modo selvaggio.

Pupottina ha detto...

rispondo: le mie amiche hanno vere e proprie pillole di saggezza!

buon giovedì.... da me oggi c'è un sole splendido..... ^_________^

il viandante ha detto...

nutro ragionevoli dubbi!

Pietro ha detto...

sono d'accordo, e difficilmente una donna che porta una vita dentro di sè per nove mesi, non lo possa considerare figlio suo, per il marito invece è un po' più di un'adozione...
questo è il mio parere

astore ha detto...

concordo con tonino un grande

Salvatore ha detto...

è un tema difficile ma, effettivamente, meglio la proposta di Di Pietro che quelle assassine.
Però bisognava evitare questa "collezione" prima che si creasse questo problema.

3my78 ha detto...

Grazie a tutti/e per la partecipazione a un tema così importante.