giovedì 11 settembre 2008

In memoria di Oriana Fallaci (ricordando l'11 settembre)



Voglio postare un piccolo articolo in memoria di una persona che ho apprezzato (e apprezzo) tanto,tantissimo:Oriana Fallaci.
Purtroppo ho imparto a conoscerla tardi,nel 2003,quando era alla fine del suo cammino,quando "l'Alieno" stava ormai vincendo la sua guerra...

Poco è bastato perché me ne innamorassi,perché iniziassi a stimarla come non è mai successo con nessun'altro personaggio pubblico.
Così iniziò la mia ricerca sulla vita di Oriana;dalla sua nascita fino alla fine dei suoi giorni.Naturalmente passando dalla lettura dei suoi testi,che ho sempre divorato in pochissimo tempo.Specie gli ultimi,che ho sentito più vicini a me.

E' stato un personaggio netto,con idee decise,con un carattere molto forte e una personalità incredibile...o la si amava o la si odiava.Io naturalmente la amavo ma capisco che non tutti possono avere questo sentimento,ognuno ha il suo.In questo articolo non cerco un confronto,voglio fare solo un piccolo omaggio a una persona che per me è stata importante.Quindi eventuali "polemici" non è questo il luogo per discussioni ideologiche.Grazie.

"Vi sono momenti,nella Vita,in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un
dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre."


http://www.iostoconoriana.it/site/news.php


In conclusione vorrei rivolgere un pensiero a tutte le vittime dell' 11 Settembre...con la speranza che un'atrocità così non accada mai più!
Posta un commento