mercoledì 5 novembre 2008

Dell'Utri a tutto campo


Questo signore, che all'anagrafe si chiama Marcello Dell'Utri, parla!

In un paese normale non solo non siederebbe alla poltrona di una carica istituzionale tanto importante e prestigiosa, ma non gli sarebbe permessa neanche la libera circolazione perché chi è condannato per mafia dovrebbe stare in altro loco (carcere???).
E invece siamo in Italia e qui più sporco sei e più in alto stai. Per rendersene conto basta guardare il Presidente del Consiglio!
Siccome questa gente oltre ad essere impunita è pure faccia di bronzo si può permettere di dire qualunque cosa, con tanto di cassa di risonanza mediatica e senza nessuna preoccupazione, tanto non gli faranno niente, male che vada riceveranno un premio.


E così, non si sa mandato da chi o per bocca di chi, Dell'Utri esterna duramente contro la Rai:
"Io - spiega - penso che qualcosa per forza dovrà cambiare, non so cosa, con la nuova Rai, ma comunque qualcosa cambierà"
Starà alludendo al fatto che la Rai da anni è bloccata dalla cappa partitica e forse bisogna trovare una soluzione per renderla più snella e sdoganata dai giochi politici e di potere? Io sarò maligno ma non penso si riferisca a questo... vero???

Continua:
"Le notizie, certo, bisogna darle, sennò si torna al fascismo, ma c'è modo e modo di comunicarle. Magari con conduttori più gradevoli di adesso"
Ma cosa sta cercando di dire??? Sono in malafede io oppure c'è qualche messaggio trasversale che va letto tra le righe? Signori ho paura a rispondere, ma vedendo quello che è successo negli ultimi anni a me questa pare una minaccia travestita da opinione... Prosegue:
"Io guardo il Tg3 - attacca Dell'Utri - e vedo che ci sono degli anchorman che hanno già una faccia un po' gotica, un po' dark. Sicuramente, ce ne sono più in Rai che sugli altri network. Credo che il direttore del telegiornale dovrebbe dimostrare un maggiore esprit de finesse in queste cose. Farle, dirle lo stesso, ma magari con un'altra espressione"
A questa esternazione quale significato possiamo attribuirle? Mi viene paura a pensare che certi politici possono usare questo linguaggio mafioso/minaccioso verso aziende che dovrebbero (il condizionale è obbligatorio quando si parla di queste cose...) essere libere e linde!!!

Ma non finisce qui, il Dell'Utri spazia a tutto campo e naturalmente non poteva mancare un attaco alla magistratura (strano eh!). Parlando di Saviano e del suo libro, che denuncia la mafia, trova il modo per dare una stilettata alla categoria:
"C'è e ci sarà finchè esiste la mafia ed è un bene. Credo, tuttavia, che, allo stato attuale, il rapporto tra costi e benefici sia assolutamente sproporzionato, soprattutto quando alcuni procuratori antimafia "fanno politica."
Della serie: riducete il potere a questa magistratura e soprattutto a quei magistrati che si adoperano realmente contro la mafia! Infatti la chiosa, neanche a dirlo, è contro Caselli:

"È giusto che l'Antimafia faccia il suo lavoro e si impegni. Certamente tra le tante richieste e le tante accuse che ha lanciato e formalizzato, alcune sono finite nel nulla. Antimafia sì, insomma, ma evitando di fare politica"
Continua:
"Non solo l'Antimafia, quanto piuttosto i procuratori di Palermo hanno usato molto e a sproposito lo strumento dell'aggressione politica. Io, onestamente - rivendica il senatore - me ne sento in assoluto una vittima. Non ci sarebbe stata l'accusa nei miei confronti se non ci fosse stata la grande affermazione di Forza Italia in Sicilia nel 1994. Più che intercettazioni, a inchiodarmi sono state dichiarazioni di pentiti suggerite, perché in molte inchieste molti pentiti hanno parlato di me due anni dopo le loro confessioni."
Ma vi rendete conto quanta demagogia c'è in questa dichiarazione? A me cadono le braccia...
Caselli è stato, dopo Falcone e Borsellino, il quale ha preso il loro posto dopo le stragi, il procuratore di Palermo più efficiente ed efficace che la magistratura abbia riscontrato. Ne è la dimostrazione tutto il veleno che la politica gli ha buttato addosso, da Berlusconi a Dell'Utri per arrivare a Violante. E' vergognoso quello che dice Dell'Utri ed è per questo che vi invito a leggere "Mani Sporche" (1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6) di Marco Travaglio così capirete bene chi è stato il carnefice e chi la vittima!

Ma non è finita e a dimostrazione che questo signore non può stare dalla parte della giustizia ci sono queste dichiarazioni che rilascia a favore del mafioso Mangano:
"Malato com'era, sarebbe potuto uscire dal carcere e andare a casa, se avesse detto solo una parola contro di me o contro il presidente Berlusconi. Invece non lo ha fatto. Per me è un eroe, a modo suo."
Mangano è stato condannato per mafia e per molti crimini fra cui l'omocidio. Era l'amico di Dell'Utri (il luogotenente in Sicilia) nonché lo stalliere di Villa Arcore.

In conclusione; poteva mancare una chiosa a favore della scuola e del Dl Gelmini? No! E infatti...
"Concordo - sostiene Dell'Utri - con quegli internauti che definiscono "figli del fascismo rosso" quegli studenti che impediscono con la forza ad altri di studiare e di frequentare le lezioni, se è vero che, nell'accezione comune, tutto ciò che impedisce qualcosa agli altri è fascista."
E' in questi frangenti che mi vergogno di essere italiano. Quando vedo com'è ridotta la nostra penisola da persone che tutto dovrebbero fare meno che avere incarichi pubblici. Specie di quello spessore... e poi qualcuno rivendica un contraddittorio a Travaglio quando va da Fazio (Che tempo che fa)... mentre poi non si dice niente quando vengono dette certe porcate...

Saluti (incazzati).


P.S.- Ho messo molti link nell'articolo, guardateli perché sono veramente interessanti.

FONTE

19 commenti:

Bruno ha detto...

mi sono sempre accanito contro il diretto interessato ma ultimamente riesco a vedere in modo diverso.... se questo criminale ha rilasciato tali dichiarazioni è perchè qualcuno gli ha fatto un'intervista o domande.......quindi criminali anche loro... criminali chi le pubblica e chi li manda in onda....casualmente "l'eroe" mangano è definito cosi dagli unici diretti interessati....che schifo...

Pupottina ha detto...

è vero
da noi i criminali camminano a piede libero....

comunque... buon mercoledì

Ilaria ha detto...

Che schifo!
Che schifo!!
Che schifo!!!
che schifo!!!!

Ma non siamo noi a doverci vergognare... sono loro che hanno perso ogni ritegno, il senso del rispetto, della giustizia...
sanno solo sfregiare, distruggere, tagliare, disprezzare e autoincensarsi. Tutto con il loro sorriso di cacca stampato in faccia!

Ogni giorno che passa mi aumenta una rabbia... ma una rabbia che proprio per carattere non mi apparterrebbe... STANNO RIUSCENDO A MUTARMI!!!

Ma le cose non possono non cambiare, vero?
Rassicuratemi, vi prego!

Ilaria ha detto...

Sono tornata.
Ho un messaggio per i giornalisti del TG3: cortesemente, mentre ci dite quanto fa cagare il mondo potete sorridere un po' di più, così a noi sembra meno peggio e soprattutto Dell'Utri è contento!!!
Volendo potreste fare il tg cantando, ancora più piacevole!
Grazie!

Scusa 3my78... te lo avevo detto che sono sempre più arrabbiata ( o rabbiosa?)

Maya ha detto...

Ilaria ha detto tutto!!!! Che Schifo!!!!!
Però oggi un sorrido...!!!! Evvai Obama ce l'ha fatta..... Ho fatto le 2 per vedere...!!!
Bacio e Buona Giornata

3my78 ha detto...

:@Bruno
Sai com'è, ormai per fare i giornalisti basta saper tenere un microfono in mano e metterlo sotto i nasi dei politici... al resto ci pensano loro.

:@Pupottina
Fosse solo quello. Gli diamo anche i mieglior posti in società:-)

:@Ilaria
Li vogliamo chiamare con il loro nome? Facce da culo.
Prima o poi riusciranno a far passare tutto questo come normale, un po' come lo stato di rinascita di Gelli. Lui doveva farlo di nascosto... loro lo fanno alla luce del sole...
Le cose potrebbero cambiare sì, anche se è molto MOLTO dura.
Meglio arrabbiata o rabbiosa? Sai che non ci avevo mai pensato:-)

:@Maya
Ha detto tutto sì.
Manco lo sapevo che Obama ce l'avesse fatta... me lo vieni a dire a me che gli remavo contro:-P

Sirio ha detto...

complimenti hai fatti un bel servizio.

Peppe ha detto...

Mi sono rovinato la giornata quel soggetto porta sfiga.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Una delle tante vergognose figure del nostro Paese....

E si atteggiano a persone rispettabili....

Maria Rita ha detto...

Direi che questo post è scritto in maniera davvero ammirevole. Non ho ancora guardato tutti i link che tu segnali, ma una cosa è certa e, per dirla in due parole, non posso che riprendere l'espressione di Ilaria: che schifo! Come sempre sottolineo, quando leggo di certi argomenti nei vari blog, io sono molto demoralizzata...

Calliope ha detto...

Complimenti 3my davvero un bel post. Incazzati più spesso ^_^

In Italia c'è la ...crazia si sa solo il suffisso e non il prefisso che è a libera scelta ed interpretazione :(((
che gente che circola indisturbata, uno scempio dell'intelligenza e della dignità degli italiani!

Buona serata!

3my78 ha detto...

:@Sirio
Grazie:-)

:Peppe
Portasse solo sfiga sarebbe un male minore... eheh

:@Daniele
Ma fortunatamente il loro passato parla!!! E non dice cose rispettabili...

:@Maria Rita
Ti ringrazio. Fa sempre molto piacere quando il proprio lavoro è apprezzato:-)

:@Calliope
A stare dietro a loro ci sarebbe da incazzarsi ogni minuti... e chi ha questa forza???
Cmq come dice Beppe Grillo "Loro non millano. Noi neanche"
Questo motto lo faccio (anche) mio.:-)

il viandante ha detto...

Uno come Dell'Utri - finto bibliofilo, ma molto amico degli amici degli amici degli amici di Totò!!! - è chiaro che mente per difendere se stesso.
Che Paese che siamo!
In America Obama, in Italia uno come Dell'Utri!!!

Anonimo ha detto...

Dell'Utri?! Io non oso parlare male di lui... non sono mica scemo. Perchè dovrei finire sciolto nell'acido?

Stella ha detto...

L'Italia è un paese strano :-)

Clelia ha detto...

Concordo pienamente con Ilaria... che schifo... e mi chiedo se si può far qualche cosa per migliorare... No we Can not... non ora! speriamo in futuro

un abbraccio Clelia

digito ergo sum ha detto...

non mi stupisce. espone il suo punto di vista. sono i limiti della democrazia, che diventa quasi dittatura su richiesta di chi dovrebbe garantirla.

mi stupisce che gli italiani abbiano permesso tutto ciò. mi stupisco, ora che ne avete preso tutti coscienza, che siano ancora tutti lì...

Sirio ha detto...

mi chiedo come possa una persona del genere sedere al senato della repubblica

3my78 ha detto...

Flamingo occhio che rischi pure con quel post, dovesse leggerti potrebbe mandarti qualche sicario:-O

Digito hai ragione, io aggiungo che in una finta democrazia non ci si può aspettare altro.