martedì 10 marzo 2009

Se io fossi San Gennaro (Federico Salvatore)



Qualcuno di voi ricorda Federico Salvatore?
Io lo ricordo benissimo a metà degli anni '90 quando era ospite fisso del Maurizio Costanzo Show e da buon cabarettista qual è strimpellava canzoncine simpatiche e strappa sorrisi... Ne è passato di tempo e di acqua sotto ai ponti da allora...

Girellando su Youtube ho trovato casualmente un video e per ricordare i vecchi tempi mi son detto; "ma si ascoltiamolo" e si è aperto un mondo di vecchi ricordi, di aneddoti passati e di sorpresa per averlo ritrovato così diverso, impegnato, anche se era prevedibile un percorso artistico di questo genere dopo aver sentito la canzone che presentò al Festival di Sanremo 1996 che trattava un tema delicatissimo quale l'omosessualità.

Federico Salavtore è stata la chiave che mi ha portato a ricordare una città stupenda fatta da persone veramente belle. Ho tanti ricordi di Napoli e dei napoletani... Non per niente sono stato più di un anno insieme a una ragazza campana di Sorrento che mi ha immerso totalmente nella cultura partenopea.

Questo bellissimo pezzo, qui cantato ad Apocalypse Now di Gianfranco Funari nel 2007, è del 2001 e lui la portò al Festival di Napoli suscitando tantissime critiche dei benpensanti... Enrica Bonaccorti sentì addirittura il bisogno di dissociarsi in diretta, rendendosi implicitamente complice dei lazzaroni presenti nella canzone!

Ascoltatela perché è un pezzo eccezionale...


|-----|


Come ogni settimana il Passaparola di Marco Travaglio. Qui il testo.



Saluti
Posta un commento