lunedì 25 maggio 2009

La (paventata) ricostruzione del dopo terremoto...



Qualche giorno feci un articolo riguardante la ricostruzione promessa dal governo alle famiglie che avevano subito l'enorme tragedia del terremoto abruzzese e chiedevo lumi su delle notizie allarmanti che avevo trovato in Rete.

Ho trovato delle risposte, ancora più allarmanti e sempre in Rete!

Spero che qualcuno di ben più famoso e importante di me, con una magari una cassa di risonanza a livello nazionale, approfondisca questo tema perché non è possibile sia in atto una speculazione così evidente senza che nessuno muova un dito e protesti vivamente!

Saluti

9 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Anche Miss Kappa ne aveva parlato. Sono voci che sembrano concrete; ora bisognerà vedere che cosa succederà e quale sarà il testo conclusivo della legge.

Andrew ha detto...

infatti, anche miss kappa ne parlò. Staremo proprio a vedere...

buon inizio settimana

Emi ha detto...

stasera mi guardo il video che hai postato.
per intanto ti auguro di passare una bella giornata...a presto da Emi

Bruno ha detto...

confermo ancghe io che miss kappa aveva gia' descritto tutto...... vedremo le solite promesse se verranno rispettate, settembre non è vicino ...è domani

Maraptica ha detto...

Non stanno facendo nulla, nulla per tutti quelli che tra poco moriranno di caldo nelle tende, non stanno facendo nulla in provincia... non ci sono manco venuti in provincia. I nostri paesi sono bloccati, le case traballano ormai pericolanti ma non ci hanno nemmeno mandato i soldi per buttarle giù, aspettiamo che vengano giù da sole, mettendosi sotto qualcuno.

Pupottina ha detto...

che situazione mostruosa!
povere persone! dopo il danno la beffa e la tortura a vita.... non si riprenderanno mai da questa sventura... anche grazie al non aiuto da parte dello Stato...

duhangst ha detto...

Nonn posso vedere il video qui al lavoro lo guarderò a casa.

Susanna ha detto...

Berlusconi manco ci va più, a L'Aquila. Dicono che se ci va lo prendono a bottigliate.
gatta susanna

Susanna ha detto...

Stasera ho visto, in TV, prima il servizio de La7 e poi quello del TG1.

Mentre La7 denunciava che i finanziamenti erano stati ridotti, che gli aquilani soffrono gravi disagi e che la gente è imbelvita, il TG 1 cominciava così: "Le proposte degli Enti locali per la ricostruzione..." e proseguiva con le faccette sorridenti delle autorità (fra cui la faccina di Gianni Chiodi) che parlavano di come ricostruire e di tutte le belle cose che vogliono fare.
Sono una micia e ci capisco poco, ma mi è parso che le cose fossero presentate in modo diametralmente opposto...

gatta susanna