giovedì 28 maggio 2009

Europee 2009: non diamole in mano alla sinistra comunista!

"Cara amica, caro amico,
a un anno dalle ultime elezioni politiche ci troviamo a dover affrontare una breve ma decisiva campagna elettorale. In poche settimane i comunisti sono riusciti nel record negativo di infangare con la menzogna la mia reputazione, costruita con fatica in 50 anni di duro lavoro con l'aiuto dell'avvocato Cesare Previti e del bibliofilo Marcello Dell'Utri. L'ingiusta condanna per corruzione di Mills, che io non ho mai conosciuto, da parte della toga rossa Gandus, e la mia presunta frequentazione con una minorenne di nome Noemi, ragazza di buona famiglia e illibata come ha dichiarato il padre Benedetto Letizia, sono uno scandalo. L'immagine del nostro Paese all'estero è stata gravemente danneggiata per colpa della magistratura deviata e della sinistra.
Per riparare al danno è necessario dare maggiori poteri all'esecutivo e limitare lo strapotere della magistratura e questo sarà un mio preciso e urgente dovere.
Il voto degli elettori alle prossime elezioni europee confermerà la bontà delle scelte del mio Governo: dai termovalorizzatori, alle discariche, alle centrali nucleari, al ponte di Messina, alla designazione dei ministri Carfagna e Brambilla
La sinistra, in questo veramente staliniana, ha accusato il sottoscritto di aver voluto sfuggire al giudizio della magistratura con il Lodo Alfano. Nulla di più falso. Il Lodo Alfano è stato concepito nell'interesse degli italiani, per garantire alle prime quattro cariche dello Stato, e non solo al Presidente del Consiglio, la giusta serenità nell'esercizio delle loro funzioni per la durata del mandato.
In Italia l'informazione è nelle mani della sinistra, per questo Ti chiedo di 
diffondere questo volantino e di illustrarne i contenuti ai tuoi amici e congiunti.
Sto elaborando in questi giorni un vero e proprio Albo dei difensori della libertà di informazione. Ne fanno parte, tra gli altri, Belpietro, Rossella, Riotta, Giordano, Mimun e Fede. Ti prego pertanto di contattare il tuo coordinamento comunale, quello provinciale o direttamente gli uffici di Milano e Roma per metterti in contatto con loro. Nel caso Tu sia una ragazza maggiorenne e di bella presenza puoi inviare il tuo book unitamente al numero di cellulare.
Ci attende una sfida importante, una partita decisiva per le sorti del nostro Paese, delle nostre famiglie e dei nostri figli. E’ giunto il momento che anche Tu scenda in campo per salvaguardare l’Italia da una dissennata gestione e da un futuro illiberale.
Un forte abbraccio ed un ringraziamento di cuore,
tuo papi, Silvio Berlusconi

Stampa e diffondi il volantino

Fonte: Beppe.it

Mi raccomando elettore, tu che leggi diffondi questa importantissima lettera... Ne vale della libertà del tuo Paese! W tutti i papi d'Italia!!!

Saluti

13 commenti:

Kylie ha detto...

Non ho parole...

Un bacio

Emi ha detto...

accidenti non ho un book da inviare al papi!!!:):):)

ti auguro una bella giornata...a presto da Emi

Maraptica ha detto...

Hahahahaahahah, quella che si chiama lettera a cuore aperto?! ;)

Susanna ha detto...

Se mando un book al papi (magari in abito da danzatrice del ventre...), gli viene un infarto.

A pensarci bene, allora è meglio che glielo mandi...

gatta susanna

Bruno ha detto...

è un complotto..... la colpa è dei comunisti e di questa sinistra da gossip ... :-)
...... eppure in molti ma veramente in tanti credono a queste parole..

Anonimo ha detto...

notevole, davvero notevole.

duhangst ha detto...

Che tenerone che è, si preoccupa per noi ;-)

Cainos ha detto...

AHHH geniale!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Piegato in due dalle risate!!!!

ReAnto ha detto...

:-D

Stella ha detto...

Scusa l'assenza di questi giorni....
La lettera è geniale :)

Una parentesi: l'altra sera ho visto di sfuggita un pezzetto di un'intervista; per l'europee si è candidato anche Emanuele Filiberto oppure ho capito male?!?!

Emi ha detto...

con il weekend ormai quasi alla fine, sperando che l'hai passato bene, ti auguro un buon inizio settimana...a presto...Emi
ps. appena ho un attimo di tempo, mi faccio il book:):)...il papi aspetterà pazientemente, guardandosi quelli che nel frattempo gli sono arrivati sulla scrivania:)

Lliri blanc ha detto...

Adesso che ci penso, le mie foto sono quasi tutte in tenuta da escursione.Non ne ho con la mano che scivola dove il sole non manda i suoi timidi raggi!Scusa papi!