sabato 11 aprile 2009

Quante sono le vittime del terremoto?


Ma seramo come l'Unione Sovietica che cercava di nascondere al mondo i reali fatti accaduti?
Il video pianta molti semi del dubbio. Vi lascio un articolo del blog Byoblu.com.
Il centro storico dell'Aquila è da abbattere e ricostruire. E questo lo dicono intanti. I morti, i feriti e gli sfollati sono stati contati, più o meno precisamente. E questo lo dicono tutti. Adesso vi dirò qualcosa che non dice nessuno.

 Gli scantinati e i seminterrati del 
90% del centro storico erano stati affittati. In nero. Dentro c'erano clandestini, immigrati, extracomunitari, come italiani qualsiasi. Spesso ammassati. Ci sono ancora. Centinaia di persone che non risultano all'anagrafe, che non compaiono nelle liste dei dispersi, che non esistono. I proprietari delle case che si sono messi in salvo non ne denunciano la presenza. Non gli conviene. Nessuno li cerca. Nessuno li piange. Da vivi non esistevano, non esistono neppure da morti. Spazzati via di nascosto, come la polvere sotto al tappeto. In fondo, perchè darsi tanta pena per loro? Una tomba ce l'hanno già. E questa volta non gli è costata niente. Gliel'abbiamo data gratis.

 All'Aquila sono in molti a saperlo. Ora, lo sapete anche voi.
Guarda anche questo video:



Penso che qualcuno debba realmente dirci come stanno le cose. Personalmente sono molto turbato da tutto ciò...

Buona Pasqua a tutti/e

48 commenti:

taoista ha detto...

complimenti per il blog...massiccio e molto interessante per il modo di come tratta gli argomenti. Buone feste

Maraptica ha detto...

Si, ho visto tante volte gli scantinati del centro storico affittati... Mi viene da pensare che quando "non sei nessuno" da vivo, lo sei ancor di meno da morto. Un bacio 3my, Buon Pasqua.

Emi ha detto...

visto il video, davvero sconcertante, probabilmente nn sapremo mai quanti morti resteranno là sotto.
ancora buona Pasqua da Emi...a presto:)

Pupottina ha detto...

eccomi in anticipo perché non credo di farcela domani ...buona pasqua

Bruno ha detto...

vai sul blog di anna, miskappa c'è un articolo che parla di questo...da non crederci...ciaooo buona pasqua .. a presto

Calliope ha detto...

Buona Pasqua Caro Emiliano.
che sia una rinascita per tutti, nel cuore, nella giustizia e nella verità.
Un abbraccio.

Susanna ha detto...

Auguri, Emiliano!
gatta susanna

Ilaria ha detto...

Emiliano... è terribile e sconcertante.

Agli extracomunitari avevo pensato anche io, ma non a gli affittuari in nero...
Mi fa male lo stomaco quando penso a tutta questa storia...

Un bacio a te e Maddy.

Emi ha detto...

buona Pasquetta, nonostante tutto quello che ci accade intorno nel mondo speriamo che questo giorno passi in modo sereno
a presto da Emi

Emi ha detto...

dimenticavo: ma se si volesse davvero fare una stima dei morti del terremoto, quanti sarebbero effettivamente? mi chiedo se sono il doppio, il triplo o anche di più:(

Franco ha detto...

Ciao 3may e buona Pasqua! Purtroppo la clandestinita' costa molto cara!ma molto caro costa anche tutto cio' che andra' a riperquotersi su coloro che avranno sfruttato e incrementato la clandestinita'...ci sara' anche un ultima parola!! ma sra' quella di Dio!

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Spero proprio che tutto questo sia solo un equivoco perchè se no è ancoraq più doloroso.
Ciao un grande abbraccio e un augurio di buona pasqua con molta malinconia pensando agli eventi in corso.
A presto Sisifo

Sirio ha detto...

tutti gli organi di informazione,governativi sanno queste cose ma non ce le comunicheranno mai!Ma c'è la rete e devono farci i conti

Paola ha detto...

Grazie per questi video e per diffondere ciò che ci viene nascosto...che penso essere molto di più!!!
Buona Pasqua, in ritardo e Buona Pasquetta :)

3my78 ha detto...

Con la Rete non possono più tacere e farsi i cazzi loro, come hanno fatto più volte in passato!

isterika ha detto...

Ci sono due dati nella notizia che hai dato importanti "90%" e "a nessuno conviene dirlo", ecco, io spero che la gente risponda sempre di quello che dice perchè immagino concreta la realtà degli scantinati affittati, ma il 90% mi sembra un dato inverosimile eppure se anche fosse vero, la cosa davvero grave che è stata detta è la seconda. Passare non solo in malafede un popolo appena ferito e colpito così tanto, ma anche considerarli sostanzialmente assassini perchè nel suggerire che certe situazioni vengono sottaciute si vuol dire anche che in queste ore si stanno lasciando morire alcuni possibili sopravvissuti. La casa dello studente per esempio è venuta giù tutta, ma parte dello scantinato aveva ancora i tavoli e le sedie in ordine, questo dunque potrebbe essere successo anche nel 90% dei pallazzi che avete indicato. Me li immagino io gli sfollati che nella tendopoli sperano e pregano che non si scavi nello scantinato loro temendo che venga scoperchiato il vaso di pandora. Me li immagino. Si da il caso che anche io conosca L'Aquila e gli aquilani, una parte almeno, sono i miei più cari amici, sono le migliori persone che abbia mai conosciuto, attualmente non hanno più nulla e sinceramente non gli serve che qualcuno li faccia passare per una manica di stronzi assassini tra l'altro senza nessun riscontro oggettivo. Grazie

3my78 ha detto...

Cara isterika qui non si tratta di dare degli stronzi assassini a un intero popolo. Si tratta di capire se è vero che molti scantinati sono stati dati in affitto e in nero. Se così fosse, spero ch qualcuno se ne accerti, anche perché le istituzioni sanno (ma ignorano volontariamente) e se venisse riscontrato che gente ha dato scantinati in nero e dopo il crollo non si è neppure degnata di allertare in maniera forte chi di dovere penso che sia da denunciare.
Chi sa e tace non saprei come chiamarlo se non assassino. Ma questo vale solo per chi si è comportato così, senza generalizzare, ci mancherebbe.
Cmq la fonte dell'articolo è Claudio Messora, alias Byoblu, un giornalista molto capace del quale io ripongo molta fiducia perché nel tempo ho imparato ad apprezzare il suo metodo di lavoro.
Girero il tuo commento a lui.

Andrew ha detto...

che vergogna l'italia

sam ha detto...

Commento anche sul tuo blog, quanto ho scritto sul post originale, ma ancora non pubblicato. Perdona la franchezza, ma valuta sempre su cosa si basano le accuse, prima di rilanciarle in rete.
Saluti
Sam

Questo è il testo: Su cosa si basa la notizia che diffondi? Come puoi rilanciare quanto sostenuto da una blogger sconvolta dopo il terremoto, dopo il crollo della casa e del negozio, dopo essere scappata da L’Aquila, che ci siano più di mille vittime?
Sei consapevole del tipo di accusa che lanci? Qui si sta dicendo che lo stato italiano sta lasciando clandestini fra le macerie, perché nessuno li cerca. Nessuno li cerca? Nemmeno i loro compagni e le loro compagne? E su che base? Ancora la clandestinità non è reato, almeno fin tanto che le leggi razziste della lega non passino alla camera…
Lanci accuse da Tribunale dell’Aja… ma su che basi? Pensi che quando hanno portato i cani da soccorso – e poi i cani da cadavere – questi chiedessero il documento al corpo fra le macerie? Credi che per le ricerche si siano basati esclusivamente sulla lista degli aquilani? Credi che le case senza regolare contratto d’affitto siano occupate solo da clandestini? Non da italiani? Non ci potevano essere turisti o persone che per lavoro si trovassero là?
Dimmi: hanno fatto sparire dei cadaveri? Magari per non far fare brutta figura a Berlusconi?!?

Trovo pericolosissimo questo post, anche perché sta rimpallando in rete. E si basa sul nulla. Sulla supposizione che negli scantinati vivano clandestini (e soffitte, no?) e che siano ancora sotto le macerie.
Come se tutti i soccorritori là sul posto, gente che si è fatta un culo così a scavare, gente come me e te, ha nascosto un cadavere perché di clandestino!

Anziché sostenere un vigliacco “adesso lo sapete anche voi”, se ritieni di avere prove su quanto dici, vai e fai regolare denuncia.
Ma già, probabilmente sei della scuola del grande complotto, che non serve denunziare.
Questo tuo post, sappilo, non aiuta nessuno. Anzi, è pericolosissimo.

3my78 ha detto...

Byoblu mi ha risposto. Scua Isterika se pubblico in ritardo ma in questo periodo seguo poco il blog. Questa risposta penso possa andare bene anche a Sam, che rilancia con delle domande:

"Questo è un errore di generalizzazione. Ipotizzare, come ha fatto il funzionario della protezione civile nel video del post www.byoblu.com/post/2009/04/10/Alla-protezione-civile-sanno.aspx, che chi ha fittato in nero, magari lo scantinato, non abbia interesse a correre dalle forze dell'ordine a denunciare la presenza di irregolari nella propria abitazione è ragionevole non solo per gli aquilani, ma per i napoletani, per i milanesi, per i fiorentini, per i romani...



Qui non si cerca di evidenziare che a L'Aquila ci sia una concentrazione di manigoldi, non più di quanto in tutte le altre città del mondo.

Si cerca di far vedere che esiste la possibilità di molte morti in più rispetto a quelle che vengono dette, e si spiega dove e come queste possa essere possibile, attraverso le parole di un funzionario della protezione civile, che non sono le mie, ma rappresentano solo una testimonianza da me raccolta all'interno della base, e l'unica che sono riuscito a documentare.



Il dato del 90% poi non si riferisce agli scantinati. Non è che il 90% degli scantinati sono pieni di extracomunitari. Il 90% delle abitazioni, secondo il funzionario, erano affittate in nero. Anche agli stessi italiani.

All'interno di questa percentuale poi si trovano i seminterrati che, come è accaduto a Milano recentemente, venivano affittati agli irregolari.



Chi parla di demonizzazione degli aquilani è iper-reattivo e vuole strumentalizzare."

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)