lunedì 18 luglio 2011

I segreti della casta di Montecitorio - 3 domande veloci veloci per l'anonimo!


Pongo 3 domande veloci all'anonimo che ha creato la pagina "I segreti della casta di Montecitorio". Pagina che ha avuto un successo incredibile pur non portando niente di nuovo a ciò che tutti già sapevano!

Saluti

1 commento:

Ibadeth ha detto...

Anche per me è una bolla di sapone che si ridimensionerà presto.
E' vero che non dice nulla di nuovo, l'anonimo: gran parte delle cose che dice si possono trovare nel libro "I segreti della casta" di Rizzo e Stella.
La cosa mi lascia perplessa.Condivido anch'io i tuoi dubbi e aggiungo inoltre: non sarà mica uno della casta, l'anonimo?
Mio marito dice che è uno del Governo e che la cosa ha una finalità eversiva. Ovvero: se il Parlamento è tanto corrotto, chiudiamolo e buonanotte. Lui ci vede il colpo di Stato e in ciò è rafforzato dalla proposta fatta da Calderoli di diminuire di molto il numero dei parlamentari (della serie: meno sono, più li controlliamo).
Io non so che pensare. Dubito molto che il tale sia veramente un precario licenziato: se così fosse, si scoprirebbe alla svelta.
Che sia uno dell'IDV che non vuol metterci la faccia?
Che sia uno del Movimento Cinque Stelle?
Boh.